Coronavirus, estrazioni del Lotto e del SuperEnalotto sospese dal 22 marzo 2020

Coronavirus, estrazioni del Lotto e del SuperEnalotto sospese dal 22 marzo 2020

Stop a Lotto, SuperEnalotto e alcuni altri giochi. Questo è quanto ha decretato l’Agenzia Dogane e Monopoli per contrastare l’emergenza Coronavirus. Ciò significa che, per ora, le ultime estrazioni di Lotto e SuperEnalotto sono quelle di sabato 21 marzo 2020.

Sospensione della raccolta dei giochi dal 22 marzo

Le nuove misure, introdotte per facilitare il contenimento del contagio da Coronavirus, sono state annunciate con una dichiarazione ufficiale del direttore dell’Agenzia Dogane e Monopoli Marco Minenna. Tale documento decreta la sospensione della raccolta dei giochi del SuperEnalotto, SuperStar, SiVinceTutto, Lotto tradizionale dopo l’ultimo appuntamento di sabato 21 marzo 2020.

Stop anche alla raccolta dell’Eurojackpot, ma queste lotterie non sono gli unici giochi a fermarsi. La sospensione riguarda anche giochi elettronici come le slot machines, e le scommesse per cui è necessaria un certificazione da perte del personale dell’Agenzia Dogane e Monopoli.

Stop anche alla raccolta del gioco online

Secondo questo provvedimento, la sospensione della raccolta dei giochi sopra menzionati non riguarda soltanto i punti vendita fisici sul territorio italiano, ma anche quelli onine.

Ciò è giustificato dal fatto che si cerca di limitare ulteriormente gli spostamenti e le occasioni di contatto fra coloro che necessariamente garantiscono il corretto svolgimento delle attività di estrazione e di gestione di questi giochi.

Nel frattempo, è stato sospesa la vendita delle giocate in ricevitoria per Win for Life e VinciCasa. È ancora possibile partecipare a questi giochi online, dato che le estrazioni continuano ad avvenire, ma non è possibile giocare nei punti vendita fisici durante l’attuale quarantena.

La scadenza per la riscossione dei premi è stata sospesa fino al termine dell’attuale emergenza, perciò i giocatori non dovranno preoccuparsi di uscire per andare a riscuotere eventuali vincite. C’è però chi ha proposto di destinare il denaro dei premi già scaduti alla lotta contro il Coronavirus. Secondo Gabriella Giammanco di Forza Italia, il 30% del denaro dei premi già scaduti dovrebbe essere investito nell’acquisto di equipaggiamento medico essenziale.

Quando ripartiranno le estrazioni di Lotto e SuperEnalotto?

L’Agenzia Dogane e Monopoli ha dichiarato che tali disposizioni rimarranno in vigore per l’intera durata dell’attuale stato di emergenza, e sino a quando non verrà annunciato un provvedimento di revoca.

Non è quindi stata prefissata alcuna data per il ritorno delle estrazioni del Lotto, del SuperEnalotto e dei suddetti altri giochi. Vi invitiamo però a tenere sott’occhio le nostre Notizie, dato che vi faremo sapere non appena queste estrazioni ricominceranno. A presto!

Autore:

Ultimo aggiornamento sabato 4 aprile, 2020 alle 10:37
Pubblicato da EstrazioniLotterie.it
Tutte le notizie